Giornata mondiale senza tabacco

- May 27, 2018-


54fbb2fb43166d2286b2453f4c2309f79152d250.jpg

Qualcuno ha profetizzato che una volta che il tabocco scompare dalla terra, il mondo intero rischia di essere in grande disordine. Potrebbe essere un'esagerazione, ma il pericolo del fumo non può essere sottovalutato.

 

Fumare è una maledizione che affligge l'intero globo. Attualmente, ci sono 1,3 miliardi di fumatori in tutto il mondo, tra cui 650 milioni sarebbero morti prima a causa del fumo. La sola Cina ha centinaia di milioni di fumatori. I fumatori dipendenti dicono di poter fare a meno del cibo per un giorno, ma non possono sopportare la sofferenza per due ore senza fumare una sigaretta. Il fumo inquina l'aria e danneggia la salute, aumentando di conseguenza l'incidenza del cancro polmonare in modo substatico.

 

Gli Stati membri dell'Organizzazione mondiale della sanità hanno creato nel 1987 una Giornata mondiale contro il fumo per richiamare l'attenzione globale sull'epidemia di tabacco e sulla prevenzione delle malattie e della morte che provoca. Ora il 31 maggio di ogni anno è conosciuto come il World No Tobacco Day. Il danno del fumo è stato proverbiale e il numero di luoghi pubblici non fumatori è in aumento. La pubblicità pertinente offerta dall'opinione pubblica per un lungo periodo e la divulgazione di modi efficaci per smettere di fumare hanno prodotto risultati così positivi e desiderabili che molti tossicodipendenti hanno baciato Tobacoo addio. Hanno, dopo aver sofferto molto nel processo di smettere di fumare, sono stati ampiamente ricompensati dal beneficio risultante. La chiave per smettere di fumare è la perseveranza, che è la strada più sicura per il successo.

 

Si deve ammettere, tuttavia, che solo un piccolo numero di tossicodipendenti ha fatto una pausa netta, principalmente tra persone anziane e intellettuali di mezza età e più anziane. Ciò che causa reale preoccupazione è il fatto che un numero crescente di giovani ha sviluppato un'abitudine al fumo. Secondo alcune statistiche, il 20 per cento dei giovani di età compresa tra 13 e 15 anni sono ormai fumatori.

 

È difficile ma non impossibile smettere di fumare. A partire da oggi, il World No Tobacco Day, se i fumatori nel nostro paese, che rappresentano un terzo dei fumatori del mondo, possono resistere alla tentazione del tabacco di smettere di fumare per un giorno e riuscire a smettere di fumare il prima possibile per la loro salute e per la salute dei loro parenti e amici, verranno creati benefici incommensurabili.